Origine dei Nomi – Comune di Montegabbione

Origine dei Nomi

MONTEGABBIONE. L’origine più attendibile del nome di MONTEGABBIONE potrebbe derivare dal latino Mons caupíonis o Mons capionis, che può, essere tradotto come: monte della presa, della conquista, del possesso, del feudo. Per un normale processo di deformazione della pronuncia e della scrittura, al momento del passaggio dal latino all’italiano (1000-1200), la parola capionis divenne gabionis, donde Mons Gabionis, e definitivamente molto più tardi Montegabbione. Il significato proposto nasce dallo studio sull’origine e lo sviluppo del paese, che nel contesto delle lotte piccole e grandi del feudalesimo, del vassallaggio, delle signorie e del dominio pontificio, rappresentò sempre un luogo strategico.

MONTEGIOVE. In quella parte della zona montagnosa che, nei primordi di Roma, separava la regione Etrusca dall’Umbria, scavi archeologia compiuti oltre mezzo secolo fa hanno restituito alla luce due teste di marmo del dio Giove (luppíter elicius, Giove che scende nel lampo), donde il nome di Montegiove.

CASTELDIFIORI. Anticamente denominato Castel Brandetto, si presume che il borgo e il castello appartenessero, intorno ai sec. XIV-XV, ai Signori di Fiore, nome di persona assai comune nel tardo Medio Evo. Fu volgarizzato più tardi in Casteldifiori.

FAIOLO. All’epoca in cui Montegabbione consisteva in un castello attorniato da uno sparuto numero di case (verso il XIII-XIV secolo) sembra vi fosse, sulla pianura circo- stante, una fattoria con una cappella all’ombra di un piccolo faggio. Il nome di Faiolo deriva quindi probabilmente dal vocabolo latino fagolus (cioè piccolo faggio), volgarizzato prima in Fajolus e definitivamente in Faiolo.